MR PORNO ITALIANO

Messaggio rapido

Tua mail:
Oggetto:
Testo
Controllo antispam - Quante dita ha una mano? - (in cifre)
PDF Stampa E-mail

ACQUE DI PRIMA PIOGGIA DA INSEDIAMENTI PRODUTTIVI - CARATTERIZZAZIONE E DEPURAZIONE

ing. Nicola Giovanni GRILLO

Acque di prima pioggia da insediamenti produttivi

Le acque di prima pioggia sono quelle acque che possono risultare doppiamente inquinate: una prima volta perché nell’attraversare sotto forma di goccioline l’atmosfera catturano gli elementi inquinanti presenti e li trascinano a terra; una seconda volta perché con la loro azione di dilavamento delle superfici con le quali vengono a contatto si arricchiscono di tutte le impurità depositate sulle stesse durante il periodo asciutto.
Nel testo viene affrontata la problematica afferente le acque di prima pioggia ed illustrato come mitigare i loro effetti negativi sull'ambiente. Il fine principale è quello di illustrare il corretto approccio alla individuazione e progettazione dei sistemi di trattamento più idonei, da scegliersi secondo la caratterizzazione dell'attività produttiva svolta sulle aree da cui le acque di pioggia ruscellano.
L'esame rigoroso del problema si articola attraverso le principali fasi di studio dettate dalla scienza, dalla tecnica e dall'esperienza: analisi statistica delle piogge, caratterizzazione chimico/fisica delle acque meteoriche e delle acque di prima pioggia provenienti dalle diverse attività produttive, sviluppo e applicazione del più efficace metodo per la depurazione dei reflui, individuazione delle migliori pratiche gestionali e procedurali di settore costituiscono il filo conduttore di tutto il testo.


     Leggi l'indiceSfoglia qualche paginaScarica la schedaAcquista il libro dal nostro sito 

 
Copyright © 2017 adminir. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra Privacy Policy.